CHILD SAFE – Le soluzioni Emmebi per le tende da interno
20 Aprile 2018
NUOVO SITO WEB – Online il nuovo sito Internet
27 Giugno 2018

SCHERMATURE SOLARI - detrazioni fiscali del 50% aspetti tecnici, fiscali e operativi



I questo articolo spiegheremo condizioni, requisiti e procedure della detrazione fiscale del 50% sui prodotti Emmebi per tutto il 2018.
Infatti per il 2018 è previsto l’Ecobonus (detrazione del 50%) per l'acquisto e la posa in opera di schermature solari mobili negli edifici esistenti.




CONDIZIONI GENERALI:

• Per usufruire delle detrazioni fiscali, le spese per la fornitura e installazione di schermature solari devono essere sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018.
• È detraibile sia l’intervento di installazione ex novo delle schermature solari sia quello di sostituzione di schermature solari esistenti (indipendentemente dal fatto che vengano sostituiti i serramenti esterni)
• E’ detraibile anche ogni spesa inerente l’intervento nel suo complesso (rimozione delle schermature solari esistenti - fornitura ed installazione delle nuove schermature solari – eventuale assistenza muraria all’installazione delle schermature solari - eventuali presta- zioni professionali di tecnici).
• Il valore massimo della detrazione è 60 000 euro.
• La detrazione dall’imposta lorda è ripartita in 10 quote annuali di pari importo ed è da considerare sul costo effettivamente sostenuto per l’intervento di riqualificazione energetica eseguito, al netto di eventuali sconti.




REQUISITI:


Sono detraibili al 50% tutte le tipologie di schermature solari tecniche (interne, esterne, integrate) - ad esclusione delle tende esterne aggettanti posizionate su pareti esposte a NORD - purché siano:
• A protezione di una superficie vetrata
• Applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili e smontabili dall’utente
• Applicate, rispetto alla superficie vetrata, all’interno, all’esterno o integrate
• In combinazioni con vetrate o autonome (aggettanti)
• Mobili
• Schermature “tecniche”




NORMATIVE:

Le tende che rientrano nella detrazione fiscale fanno capo alle seguenti normative:
UNI EN 13561 (Tende Esterne - Requisiti prestazionali compresa la sicurezza)
UNI EN 13659 (Chiusure oscuranti- Requisiti prestazionali compresa la sicurezza)
Sono escluse le tende decorative e la sola sostituzione del telo




PARAMETRI:

Per avere accesso alla detrazione è necessario dichiarare la classe del parametro fattore solare GTOT utilizzando la tabella sottostante. Il fattore GTOT è un parametro della schermatura solare in combinazione con il vetro. CLASSI DELLE SCHERMATURE SOLARI IN FUZIONE DEL FATTORE SOLARE GTOT (UNI EN 14501)


CLASSI 0 1 2 3 4
GTOT ≥ 0,50 0,35 ≤ X < 0,50 0,15 ≤ X < 0,35 0,10 ≤ X < 0,15 < 0,10
effetto molto scarso effetto minimo effetto moderato buon effetto effetto ottimo



ASPETTI FISCALI:

Le persone fisiche (IRPEF) che vogliono accedere alle detrazioni fiscali del 50% devono effettuare i pagamenti a mezzo di apposito bonifico bancario o postale (Legge 296/2006), anche online, in cui sia ben evidenziato:
• la causaledel versamento
• il codice fiscale del beneficiario della detrazione
• il numero di partita IVA o il codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato
• il bonifico (ditta o professionista che ha effettuato i lavori)
• il riferimento alla legge: “Fornitura ed installazione di schermature solari (rif. Legge 23 dicembre 2014 n°190)”
I contribuenti titolari di reddito di impresa sono esonerati dall’obbligo di pagamento a mezzo di bonifico bancario o postale. In tal caso, la prova delle spese può essere costituita da altra idonea documentazione.

La maggior parte degli istituti bancari ha moduli preposti ai fini delle detrazioni fiscali del 50%. E’ strettamente consigliato rivolgersi agli sportelli bancari di fiducia segnalando la finalità del bonifico - Riqualificazione Energetica- e non procedere in forma autonoma. I modelli predisposti dagli istituti bancari prevedono appositi spazi per inserire i dati di chi effettua il bonifico (nome e cognome, codice fiscale) e quelli di chi beneficia del bonifico (denominazione e partita IVA dell’azienda che ha fornito ed installato le schermature solari). Nella causale è necessario inserire il numero e la data della fattura come di seguito consigliato:
Fattura n° … del … emessa da … (P.IVA …) –
Fornitura ed installazione di schermature solari in unità immobiliare in … via …




PROCEDURA ONLINE:



Il contribuente che ha terminato un intervento di installazione delle schermature solari nel 2018 e vuole accedere alle detrazioni fiscali del 50% deve compilare e trasmettere online sul portale telematico di ENEA entro 90 gg. dalla fine dei lavori il modello denominato “Allegato F - Scheda informativa per interventi di installazioni di schermature solari”.

Documenti che il contribuente deve conservare:
• fatture relative alle spese sostenute
• ricevuta del bonifico bancario o postale
• ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (codice CPID), che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa.
• scheda tecnica della schermatura solare installata in cui si attesta il valore del parametro GTOT
• originali inviati all’ENEA firmati (dal tecnico e/o dal cliente);